Perché gestire i dipendenti con metodo

Come ogni imprenditore, avrai sicuramente a che fare ogni giorno con la gestione dei tuoi dipendenti.

Beh, la gestione del personale non è affatto un compito semplice: si tratta di una grande responsabilità, che richiede competenze estremamente specifiche.

Infatti è un compito difficile e insidioso anche perché, come quasi tutti gli imprenditori, non possiedi queste competenze.
Ma non è colpa tua!!!

 

La formazione in questo campo è quasi inesistente, nessuno ti insegna come gestire i lavoratori ed ecco perché è facile commettere errori importanti nella gestione delle persone che lavorano nella tua Azienda.
Inutile ripetere quanto sia importante e critico, soprattutto in questo periodo, gestire in modo efficace la “squadra” e i processi lavorativi e organizzativi ed è inutile anche ripetere che una delle principali cause di dimissioni di un dipendente riguarda proprio il cattivo rapporto con il suo datore di lavoro.
Quindi, quando sei impegnato a gestire i tuoi dipendenti, se vuoi evitare di accumulare stress e contemporaneamente guadagnare tempo da dedicare alle cose più piacevoli e utili, non devi procedere a fari spenti, improvvisando, ma devi seguire un metodo efficace e strategico seguendo un piano ben preciso. E se non conosci un metodo devi farti affiancare da qualcuno che possiede queste conoscenze.

Ci sono tre errori che puoi evitare di fare gestendo il tuo personale applicando un metodo efficace e strategico:

  1. Mancanza di chiarezza
  2. Disorganizzazione
  3. Incoerenza

La mancanza di chiarezza

porta ad avere in azienda lavoratori confusi, che non sanno cosa fare, come fare, in quanto tempo.
E se la confusione parte da te imprenditore non puoi pretendere che i dipendenti non ti restituiscano altrettanta confusione.
E tutto questo a scapito di cosa? A scapito dell’efficienza necessaria per raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato, e di conseguenza a scapito dei tuoi profitti aziendali.
Se nella tua azienda, per esempio, i compiti vengono assegnati al volo “in corridoio” o le e-mail vengono trasmesse senza le opportune istruzioni sappi che stai commettendo questo errore.
Con il metodo giusto puoi superare questo problema e chiarire le mansioni, le responsabilità di ciascuno dei tuoi dipendenti e fornire le linee guida di un comportamento di alta qualità evitando di sentirti dire dai tuoi dipendenti frasi del tipo “non credo che dovrei essere io a fare questo…"

Anche essere disorganizzati

nella gestione dei dipendenti rappresenta un costo per l’azienda mentre, al contrario, una migliore organizzazione porta ad avere una semplificazione delle attività lavorative e una gestione dei tempi di lavoro veramente proficui.In una azienda disorganizzata l’imprenditore non ha una visione chiara e globale delle attività dei lavoratori. Per esempio non conosce esattamente i carichi di lavoro di ciascun lavoratore e quindi può capitare che qualcuno di questi veda crescere il proprio carico di lavoro in modo eccessivo per le normali dinamiche aziendali, o al contrario lo veda diminuire senza alcun motivo apparente.
Oppure, può succedere che le mansioni vengano assegnate a determinate persone in momenti particolare, di emergenza, ma che poi le decisioni prese per eventi eccezionali non vengano più riviste.
Oppure ancora, può capitare di assegnare a un lavoratore una serie di compiti per alleggerire il lavoro dei colleghi senza che questi sia dotato delle risorse e competenze necessarie per svolgerli al meglio.
Ecco che, sommandosi problemi su problemi, in pochi anni ci si ritrova con una gestione del personale disorganizzata, inefficiente e pericolosa per il business aziendale.Se operi in questo modo nella gestione del personale avrai difficoltà anche nel prendere decisioni in merito all’organizzazione futura dei propri dipendenti e la soluzione di questo problema la trovi solamente applicando il nostro metodo pensato per la gestione strategica del personale.

L’applicazione del nostro metodo ti permetterà di dare una risposta razionale alle decisioni che devi prendere in merito al tuo personale e non le prenderai per sensazioni, tentativi e come spesso accade in base a simpatie personali e impressioni superficiali.
Come imprenditore devi, infatti, trattare un lavoratore in modo equilibrato seguendo le regole che ti sei dato e che hai comunicato al team in modo chiaro e trasparente.
Questa è una delle regole più importanti per una corretta gestione del personale. 

E’ provato che i lavoratori con un capo incoerente sono più stressati rispetto a quello con un capo coerente.


Non sapere cosa il capo penserà getta i dipendenti nell’ansia.
Al contrario, avere il capo come punto di riferimento ha una ricaduta positiva su tutti i lavoratori perché sapranno già cosa si aspetta da loro ma saranno più propensi a sperimentare e ampliare i propri orizzonti cioè a essere più costruttivi.

Sono conosciuti a tutti i benefici, economici e di produttività, che scaturiscono dall’avere lavoratori costruttivi e motivati e li puoi ottenere solamente applicando con coerenza e trasparenza un metodo nella gestione del personale.

  • Hits: 433

Follow us

STP Poliani

Consulenza del lavoro, consulenza aziendale a Vittuone in provincia di Milano

P. IVA: 04564830968 CF e N° iscrizione: 04564830968 Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi - Rea: n. MI-1757844